CORSO DI FORMAZIONE PER CARRELLISTI

    INFORMATIVA PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DEI CARRELLI ELEVATORI

    INDICAZIONI PROCEDURALI POST EMERGENZA COVID-19 CORONAVIRUS

     

                    INDICAZIONI INTRODUTTIVE: indicazioni sulla modalità formativa “Videoconferenza”.

    L’Accordo Stato Regioni del 25 luglio 2012 (Allegato I) e la Circolare del Ministero dell’Interno del 22 giugno 2016 hanno definito la videoconferenza sincrona quale strumento di erogazione della formazione equiparabile alla formazione di tipo “residenziale” (quindi modalità formativa che poteva essere utilizzata per la formazione in SSL anche prima dell’emergenza in atto).

    Resta ferma la possibilità di svolgimento di attività formative a distanza, modalità che si ritiene applicabile anche alla formazione obbligatoria prevista dall'articolo 37 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e disciplinata dagli Accordi in sede di Conferenza Stato-Regioni. Pertanto, fino al termine dell’emergenza, l’eventuale formazione a distanza effettuata mediante collegamento telematico in videoconferenza tale da assicurare l’interazione tra docente e discenti (ciascuno in solitaria, essendo esclusa qualsiasi forma di aggregazione in tale ambito) si ritiene equiparata a tutti gli effetti alla formazione in presenza.

    La Circolare del Ministero dell’Interno – Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile, del 22 giugno 2016 riporta, nelle definizioni:

    Streaming sincrono (videoconferenza): è un evento formativo, veicolato attraverso supporto multimediale, che prevede la compresenza temporale di discenti e docenti, che interagiscono tra loro tramite un mezzo di comunicazione (modalità sincrona), presso più sedi individuate dal Soggetto Organizzatore, che provvede direttamente alla gestione delle presenze. Risulta evidente che la videoconferenza sincrona, con la presenza contemporanea e documentata di discenti e docenti, con la possibilità di interazione tramite strumenti quali videocamera, microfono, sia equiparabile a tutti gli effetti alla presenza fisica in aula potendosi connotare come attività di tipo “residenziale”.

    Tali attività devono essere organizzate stabilendo orari precisi di inizio e fine evento e i sistemi attuali consentono inoltre il tracciamento delle persone loggate nella piattaforma.

    In base a quanto sopra esposto si ritiene che, in base alle disposizioni normative attualmente in essere in questo periodo di emergenza epidemiologica da Covid-19, fatte salve le caratteristiche tecniche necessarie per garantire la tracciabilità di tutti i partecipanti e la costante interazione in tempo reale tra loro, le attività formative organizzate con le modalità della videoconferenza sincrona devono ritenersi equiparate a tutti gli effetti alla formazione in presenza e quindi idonee a soddisfare gli adempimenti formativi in materia di salute e sicurezza. Resta inteso che la modalità di collegamento a distanza in videoconferenza non si applica ai moduli formativi che prevedono addestramento pratico (quale, nel caso in questione, la parte pratica dei corsi per addetti alla conduzione di carrelli elevatori).

                   INDICAZIONI OPERATIVE: PARTE TEORICA.

    In base alle suddette indicazioni, è possibile quindi gestire il corso di formazione per addetti alla conduzione di carrelli elevatori a distanza tramite il software ZOOM MEETING.

    Il partecipante, tramite un qualsiasi dispositivo (tablet, smartphone o pc) dovrà collegarsi al software indicato, scaricando l’applicazione gratuita ed inserendo il codice ID (che equivale al nome della stanza virtuale) fornito dal referente del corso, senza bisogno di alcuna registrazione.

    Il partecipante, durante la lezione, tramite un’apposita icona visualizzata sullo schermo, potrà  intervenire attivamente durante la lezione.

    Allo stesso modo, verrà condotta la prova scritta, gestita mediante il software in argomento: verranno proposte al partecipante 50 domande a cui dovrà rispondere in un determinato lasso di tempo (in caso di mancata risposta, sarà possibile, una volta completato il test, tornare sulle domande non completate e ritentare).

                    INDICAZIONI OPERATIVE: PARTE PRATICA.

    La prova pratica si terrà presso la sede di Mornago, via Stazione 47. I partecipanti svolgeranno l’esame pratico individualmente e ad orari scaglionati, che verranno comunicati agli stessi, per permettere di volta in volta la sanificazione del mezzo utilizzato per lo svolgimento della prova.

    DISPOSITIVO ETS

    ETS

    Il dispositivo ETS può essere utilizzato sia per l'avviamento della macchina e la limitazione degli accessi, sia come immobilizer su qualsiasi carrello. L'attivazione del veicolo può essere effettuata tramite badge (tipo ISO/IEC 14443 precedentemente memorizzato con i dati dell'utente), letto e riconosciuto da un lettore NFC.

    Possono essere programmati fino a 500 badge.

    Tutte le impostazioni possono essere facilmente gestite con l'ausilio di un Software per PC. Inoltre è possibile l'invio dei dati dal dispositivo ad un Portale WEB.

    ETS SAFETY

    La soluzione SAFETY riduce al minimo i rischi di incidenti tra carrelli elevatori e pedoni in aree di lavoro comuni verificando il traffico circostante a 360°, avvertendo l'operatore ed il pedone tramite segnale acustico e/o vibrazione.

    Il sistema apporta un valore aggiunto al veicolo in termini di sicurezza, differenziando a livello tecnologico il carrello elevatore.

    Il sistema segnala in tempo reale al guidatore, mediante alert visivi/sonori la presenza dei pedoni, dotati di DPI attivo, che entrano in aree pericolose nei pressi del veicolo in movimento.

    Il sistema consente così all'utilizzatore di intervenire prontamente per evitare impatti con altri operatori o altri veicoli.

    Allo stesso tempo avverte il pedone elevando la consapevolezza di un pericolo imminente.

    ETS TOUCH

    Il dispositivo ETS Touch con touch screen oltre ad eseguire tutte le funzioni dell'ETS, consente di impostare una una check list per abilitare l'utente alla guida. L'attivazione del veicolo può essere effettuata tramite badge (precedentemente memorizzato con i dati dell'utente), letto e riconosciuto dal lettore NFC. Possono essere programmati fino a 500 badge.

    Tutte le impostazioni possono essere facilmente gestite con l'ausilio di un Software per PC. Inoltre è possibile l'invio dei dati dal dispositivo ad un Portale WEB.

    DISPOSITIVO LEVEL CHECK "SMART BLINKY"

    Le batterie del carrello elevatore possono essere danneggiate dal livello troppo basso dell’elettrolito:

    SmartBlinky avverte quand’è il momento di rabboccarle!

    • Ideale per batterie che rimangono sul carrello;
    • Il LED è montato su un robusto connettore che si trova dietro quello della batteria;
    • Il LED diventa VERDE quando l’elettrolito è ok;
    • Il LED diventa ROSSO quando è necessario aggiungere acqua;
    • Evita falsi allarmi aumentando gli intervalli di aggiunta dell’acqua.  

    CARATTERISTICHE:

    • Prolunga la durata delle batterie evitando che si asciughino;
    • Riduce il tempo di manodopera nel controllare la batteria;
    • La tecnologia di cui dispone evita falsi allarmi e massimizza gli intervalli di aggiunta dell’acqua;
    • Permette di individuare quando le batterie hanno bisogno di acqua;
    • Informa quando il livello dell’elettrolito scende al di sotto di quello prestabilito (proteggendo così la batteria);
    • Emette dei segnali luminosi.

    POLVERE NEUTRALIZZANTE ASSORBENTE PER ACIDO SOLFORICO

    A POSTO CON LE NORMATIVE AMBIENTALI?

    In caso di sversamento, con questo prodotto specifico viene garantita l’assorbenza e la neutralizzazione di acidi, in quanto composto da una miscela di sabbie di origine naturale opportunamente calibrate per conferire al prodotto sia ottimi risultati di neutralizzazione ed assorbimento sia la completa non pericolosità e non tossicità per l’ambiente e per l’utilizzatore. E’ certificata dal Politecnico di Torino.

    Questo prodotto è ecocompatibile: i suoi componenti sono privi di sostanze irritanti, nocive, tossiche o corrosive; non ha nessun costo di stoccaggio: in quanto ecocompatibile, pertanto, a differenza dei prodotti irritanti, non è necessario stoccarli in contenitori particolari a tenuta stagna.

    In caso di utilizzo, va versato con gradualità sugli sversamenti in modo da assorbirli completamente. Dopo pochi minuti, al termine della reazione effervescente, si origina una malta densa molto facile da asportare. Lo smaltimento va eseguito come rifiuto speciale non tossico senza alcuna particolare precauzione.

    SAFE&ALERT+

    Safe&Alert+ è un sistema di sicurezza passiva appositamente progettato per l’applicazione su veicoli industriali che necessitano di un campo di rilevamento ostacoli più ampio. In caso di possibile collisione o presenza di oggetti/individui durante la manovra di retromarcia, il conducente viene avvisato con allarmi sonori e visivi crescenti.

    Safe&Alert+, tramite il sensore CySens L a ultrasuoni, rileva persone, oggetti o strutture presenti nel raggio di azione del mezzo: eventuali ostacoli individuati nel campo di lettura vengono segnalati in tempo reale all’operatore con allarmi sonori e avvisi luminosi di intensità crescente sul display presente in cabina.

    Il sensore CySens L a ultrasuoni permette, mediante ultrasuoni, il rilevamento di oggetti in maniera solida e stabile perpendicolarmente all’asse del veicolo fino ad una distanza di 4 metri; le sezioni laterali consentono l’individuazione di ostacoli fino a una distanza di 1,5 metri. La combinazione delle tre sezioni produce una copertura di poco inferiore ai 180° rispetto alla parte posteriore del veicolo.

    Il Display MiniMind è il cuore del sistema, che incorpora le funzioni di segnalazione visiva e fornisce all’operatore segnali visivi ed acustici.

    TRANSPALLET ELETTRICI CAT NPPL 12-15

    INFERIORI COSTI DI GESTIONE

    La batteria agli ioni di litio da 48V ad alta capacità è rimuovibile e facilmente sostituibile, non richiede manutenzione, garantisce un utilizzo effettivo di 6 ore ed è intercambiabile tra i modelli da 1.2 e 1.5 tonnellate.
    Il caricatore è esterno e permette di caricare la batteria a bordo in sole 3.5 ore.
    Il motore (c.a.) nel mozzo, senza spazzole o ingranaggi, non richiede manutenzione, e non comprende componenti usurabili, come le spazzole in carbonio e i contattori che andrebbero sostituiti nel tempo.
    La manutenzione è semplice e non richiede costose apparecchiature portatili, basta un laptop, il software e un cavo. 
    La ruota dello sterzo è di comoda sostituzione.
    I modelli da 1.5 tonnellate presentano un ulteriore rinforzo del telaio e punte delle forche assottigliate per facilitare l’entrata dei pallet.
    Il bilanciere integrato è costruito in un unico pezzo di fusione in acciaio massiccio per un’elevata resistenza e durata (modello da 1.5 tonnellate).

    PRODUTTIVITÀ IMPAREGGIABILE

    Il tipo di costruzione salda e di alta qualità offre una base stabile e durevole.
    I carrelli, adatti alle corse su brevi e medie distanze, sono molto flessibili e migliorano ulteriormente la produttività.
    Il design compatto, il basso peso di servizio, e lo stretto raggio di sterzata ne permettono l’impiego in spazi limitati come: punti di vendita al dettaglio, rimorchi, container e piccoli magazzini.
    Il modello da 1.5 tonnellate è dotato di doppi freni a disco per prestazioni frenanti ottimali.

    SICUREZZA ED ERGONOMIA

    L’impugnatura di comando multi-funzionale integra: comandi di tipo ‘a farfalla’ azionabili con il pollice, interruttore di inversione di emergenza, clacson, e chiavetta di accensione.
    L’impugnatura dello sterzo ergonomica, caricata a molla, permette una comoda presa per non stancare l’operatore.
    Dispongono di indicatore del livello di carica della batteria integrato.
    Punte delle forche assottigliate per facilitare l’entrata e uscita dei pallet.
    Braccio bilanciere realizzato in un solo pezzo di fusione per offrire forza e stabilità.
    Assenza di perdite pericolose di gas e acidi dalla batteria durante la carica, non è necessario aggiungere acqua, la tecnologia agli ioni di litio rende possibili le ricariche intermedie.

    TECNOLOGIA PULSE

    Nuovissimi Caricabatterie per carrelli elevatori​ progettati per garantire:

    - minor tempo di ricarica;
    - risparmio di corrente elettrica;
    - minor usura della batteria per darle efficienza maggiore e duratura nel tempo.

    L’innovativa tecnica di ricarica ad impulsi progressivi consente di caricare la batteria in tempi ridotti, risparmiando sia energia elettrica che acqua, grazie ad una temperatura media dell’elettrolito più bassa rispetto alle tradizionali curve di carica. Inoltre equipaggiando il raddrizzatore con la scheda logica dedicata si hanno ulteriori vantaggi come la possibilità di programmare la carica ad orari stabiliti (ad esempio durante la notte, usufruendo di tariffe elettriche più basse).

    Siamo a disposizione per qualunque chiarimento!

    CAMPAGNA ROTTAMAZIONE CARICABATTERIA TRADIZIONALI:

    Se il vostro raddrizzatore ha tra i 5 e gli 8 anni, ed è in buone condizioni, per l’acquisto di un nuovo caricabatterie a tecnologia PULSE Vi verrà riconosciuto un congruo indennizzo.

    Inoltre, se il vostro raddrizzatore ha meno di 5 anni lo valuteremo al momento.

    DISPOSITIVO ETS

    ETS

    Il dispositivo ETS può essere utilizzato sia per l'avviamento della macchina e la limitazione degli accessi, sia come immobilizer su qualsiasi carrello. L'attivazione del veicolo può essere effettuata tramite badge (tipo ISO/IEC 14443 precedentemente memorizzato con i dati dell'utente), letto e riconosciuto da un lettore NFC.

    Possono essere programmati fino a 500 badge.

    Tutte le impostazioni possono essere facilmente gestite con l'ausilio di un Software per PC. Inoltre è possibile l'invio dei dati dal dispositivo ad un Portale WEB.

    ETS SAFETY

    La soluzione SAFETY riduce al minimo i rischi di incidenti tra carrelli elevatori e pedoni in aree di lavoro comuni verificando il traffico circostante a 360°, avvertendo l'operatore ed il pedone tramite segnale acustico e/o vibrazione.

    Il sistema apporta un valore aggiunto al veicolo in termini di sicurezza, differenziando a livello tecnologico il carrello elevatore.

    ETS TOUCH

    Il dispositivo ETS Touch con touch screen oltre ad eseguire tutte le funzioni dell'ETS, consente di impostare una una check list per abilitare l'utente alla guida. L'attivazione del veicolo può essere effettuata tramite badge (precedentemente memorizzato con i dati dell'utente), letto e riconosciuto dal lettore NFC. Possono essere programmati fino a 500 badge.

    Tutte le impostazioni possono essere facilmente gestite con l'ausilio di un Software per PC. Inoltre è possibile l'invio dei dati dal dispositivo ad un Portale WEB.

    Il sistema segnala in tempo reale al guidatore, mediante alert visivi/sonori la presenza dei pedoni, dotati di DPI attivo, che entrano in aree pericolose nei pressi del veicolo in movimento.

    Il sistema consente così all'utilizzatore di intervenire prontamente per evitare impatti con altri operatori o altri veicoli.

    Allo stesso tempo avverte il pedone elevando la consapevolezza di un pericolo imminente.

    PROIETTORE DELLA LUCE BLU

    Avviso di sicurezza silenziosa per i pedoni al momento del passaggio del carrello elevatore: ideale per ambienti rumorosi, evita collisioni pedonali con i carrelli elevatori.

    Si tratta di un faro blu, che colma le lacune che possono avere gli altri dispositivi obbligatori per legge, come il cicalino e i lampeggianti: garantisce un maggior livello di sicurezza nei corridoi dei magazzini e agli incroci, dove la visibilità è scarsa.

    Essendo fissato alla parte superiore del tetto, questa attrezzatura proietta un cerchio blu sul terreno pochi metri davanti al veicolo, sia a marcia avanti sia in retromarcia.

    E’ multitensione e completamente isolato, quindi anche se bagnato non si danneggia.

    AUMENTA LA SICUREZZA IN AZIENDA!!!

    PER INFORMAZIONI, NON ESITATE A CONTATTARCI!

    LAZY SWEEPER

    Comoda spazzola da installare sul carrello elevatore.

    Caratteristiche Principali:

    Durata estrema: privo di parti movibili delicate; 

    • Economico: lenta usura delle spazzole per una durata più lunga (spazza sino a 700  km prima di cambiare le spazzole!);

    • Facile da usare: si istalla in pochi secondi sul carrello elevatore;

    • Spazza ampie aree in modo efficiente: alto rendimento con costi di gestione bassi

    • Possibilità di spingere materiale alla rinfusa (scarti di legno, plastica, granuli, aggregati, etc., (Type M);

    • Sostituzione semplice della setola.

    Caratteristiche Tecniche:

    Lazy Sweeper® M

    Progettata per utilizzi medio-pesanti, la Lazy Sweeper® M è dotata di 8 file di setole, adatta per spazzare ambienti industriali interni ed esterni, con fodero forche integrato.

    Larghezza: 1500 mm

    File di spazzole: 8

    Peso: 82 kg

    Altezza spazzola: 280 mm

    PER ULTERIORI INFORMAZIONI, NON ESITATE A CONTATTARCI!!!

    TRANSPALLET ELETTRICO CAT NPPL12

    Il carrello per pallet alternativo e agile, di facile uso e a costo ridotto.

    Questo semplice ma efficace carrello per pallet elettrico è una soluzione semplice ma completa per il trasporto di carichi di peso massimo 1,2 tonnellate. E’ un prodotto eccellente per le applicazioni interne a impieghi da leggeri a medi come i seguenti: officine, punti vendita al dettaglio, piccoli supermercati, contenitori di carichi e servizi di immagazzinaggio generale.

    © 2020 Euro Carrelli Via Stazione, 47 - 21020 Mornago (VA) | Tel. 0331 901050 - Fax 0331 901556. | P. IVA 12934200150 | Tutti i diritti riservati